Scacchiere e dintorni

Il forum di Base5, dove è possibile postare problemi, quiz, indovinelli, rompicapo, enigmi e quant'altro riguardi la matematica ricreativa e oltre.

Moderatori: Gianfranco, Bruno

Rispondi
Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 323
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Scacchiere e dintorni

Messaggio da Info » ven dic 02, 2005 10:31 am

Ripropongo un quesito postato su voy durante la fase di transizione.

Ho una scacchiera 8*8 che riempio con dei pezzi di domino 1*2, quanti sono i modi possibili di riempire la scacchiera???

C_i^ao b^y I^n_fo Funza il tex!!!!

0-§
Livello 6
Livello 6
Messaggi: 454
Iscritto il: ven nov 18, 2005 10:33 pm
Località: Bologna

Messaggio da 0-§ » ven dic 02, 2005 2:42 pm

Non ne sono sicuro,ma credo sia equivalente a dire Ho 16 pezzi da 2*2 quadretti,con una riga in mezzo.C'é un solo modo di sistemare i pezzi all'interno della scacchiera,ma se consideriamo che le righe possono essere orientate in molti modi,le disposizioni possibili crescono.Quante sono?
Non é facile spiegarmi,é solo un'idea che mi é venuta.
Ci lavorerò sopra (immagino che la risposta non debba tener conto di rotazioni e riflessioni),vorrei solo sapere se ho ragione.
Ciao!
Lo scopo principale di una dichiarazione DATA è quello di dare dei nomi alle costanti; anziché inserire ogni volta 3.141592653589793 come valore di \pi, con una dichiarazione DATA si può assegnare tale valore alla variabile PI che può essere poi usata per indicare la costante. Ciò rende anche più semplice modificare il programma, qualora il valore di \pi dovesse cambiare.

-Da un vecchio manuale FORTRAN della Xerox

Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 323
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da Info » ven dic 02, 2005 2:46 pm

ho 32 pezzi 2*1 da disporre (verticali o orizzontali che siano), ho molti modi di riempire la scacchiera 8*8. Quanti????

Spero di aver chiarito la mia richiesta
ciao by Info

0-§
Livello 6
Livello 6
Messaggi: 454
Iscritto il: ven nov 18, 2005 10:33 pm
Località: Bologna

Messaggio da 0-§ » ven dic 02, 2005 2:56 pm

La richiesta é chirissima,sono io che non riesco a spiegarmi.
Parola torna indietro:ignorate il messaggio,non posso essere più chiaro.
Niente,tenterò lo stesso una soluzione.
Ciao/ciao
Lo scopo principale di una dichiarazione DATA è quello di dare dei nomi alle costanti; anziché inserire ogni volta 3.141592653589793 come valore di \pi, con una dichiarazione DATA si può assegnare tale valore alla variabile PI che può essere poi usata per indicare la costante. Ciò rende anche più semplice modificare il programma, qualora il valore di \pi dovesse cambiare.

-Da un vecchio manuale FORTRAN della Xerox

Rispondi