Salve a tutti!

Forum dedicato ai quesiti irrisolti presenti nella collezione di Base5, nel vecchio forum ed in quello attuale.

Moderatori: Gianfranco, Bruno

Rispondi
Overhill
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 1
Iscritto il: mar gen 17, 2006 10:25 pm

Salve a tutti!

Messaggio da Overhill » mar gen 17, 2006 10:31 pm

Ciao a tutti.
ho provato a cercare tra le soluzioni mancanti, ma non ho trovato qualcosa per le due sedie delle quali una pesa di più dell'altra, ed è possibile solo toccarne una.
Ho letto che ci sono stati problemi con i server, quindi spero di non ripetere la soluzione di qualcuno, ma vorre, se possibile, dire la mia...

Prenderei una delle due, non ha importanza quale, e la tirerei contro l'altra: se quella che ho preso è la più pesante, l'altra si spostera molto e la mia poco; in caso contrario la mia sedia muoverà poco quella che non ho toccato...

E' valida? :)

Un sacco di complimenti per il sito e per il forum...

Mario Overhill

Pasquale
Livello 11
Livello 11
Messaggi: 2312
Iscritto il: mer mag 25, 2005 1:14 am

Messaggio da Pasquale » dom feb 05, 2006 1:32 am

Sarei d'accordo
_________________

\text {     }ciao Immagine ciao
E' la somma che fa il totale (Totò)

0-§
Livello 6
Livello 6
Messaggi: 454
Iscritto il: ven nov 18, 2005 10:33 pm
Località: Bologna

Messaggio da 0-§ » dom feb 05, 2006 1:10 pm

In teoria può andare bene,in pratica un po' meno:come fai a valutare se le sedia ferma si é spostata molto o poco?
E poi magari hai una forza mostruosa nelle braccia e sfasci ambo le sedie(il che risolverebbe il problema :twisted: )
Saluti da Tola(il censimento prosegue...)
Lo scopo principale di una dichiarazione DATA è quello di dare dei nomi alle costanti; anziché inserire ogni volta 3.141592653589793 come valore di \pi, con una dichiarazione DATA si può assegnare tale valore alla variabile PI che può essere poi usata per indicare la costante. Ciò rende anche più semplice modificare il programma, qualora il valore di \pi dovesse cambiare.

-Da un vecchio manuale FORTRAN della Xerox

bautz
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 219
Iscritto il: lun set 25, 2006 3:48 pm

Messaggio da bautz » mar set 26, 2006 9:33 am

Mah, io quella delle 2 sedie la risolverei così.

NNon ha trovato il quesito originale, ma immagino che si supponga le 2 sedie di forma uguale, e con il peso uniformemente distribuito (es a parità di volume gambe e schienale pesano uguali).

Ecco, io metterei le sedie così:

Immagine

Per mettere quella rossa in posizione utilizzo la sedia blu a mò di bastone (insomma tocco la sedia rossa solo con la sedia blu e basta).

Una volta posizionate le sedie guardo: se resta in equilibrio il tutto allora la rossa è più pesante, se invece la composizione si inclina a sinistra vuol dire che la blu è più pesante.

Questo perchè la disposizione delle sedie forma una bilancia a 2 piatti: sul piatto sinistro c'è il blu che è il doppio del rosso, e sul sinistro il rosso che è doppio del blu.

Uguaglio la bilancia:

2b+1r=1b+2r

tolgo 1b+1r da entrambi i lati e ottengo:

1b=1r

Ovvero se pesa di più il blu la composizione si inclina a sinistra, se pesa di più il rosso la composizione rimane in equilibrio (non può inclinarsi a destra)

(PS: la composizione resta in equilibrio anche nel caso in cui le 2 sedie abbiano peso uguale. Ma la domanda afferma che le 2 sedie hanno peso diverso, quindi per forza se resta in equilibrio la sedia più pesante è la rossa)

Rispondi