Radici "vecchio stile"

Il forum di Base5, dove è possibile postare problemi, quiz, indovinelli, rompicapo, enigmi e quant'altro riguardi la matematica ricreativa e oltre.

Moderatori: Gianfranco, Bruno

Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 323
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Radici "vecchio stile"

Messaggio da Info » ven dic 02, 2005 3:26 pm

Ho scoperto un modo per trovare le radici usando le divisioni (forse si usavano prima della calcolatrice???)

mettiamo di dover fare \sqr n

divido da destra n in gruppi di due, poniamo di trovare
g_1 e g_2

a questo punto trovo r intero più grande possibile per cui p=(0\cdot 20+r)\cdot r \le g_1, r è la prima cifra del risultato (r_1), trovo d=g_1-p

a questo punto abbasso g_2
quindi ho g_{1m}=d\cdot 100+g_2

ora trovo p_2=(r_1\cdot 20+r_2)\cdot r_2 \le g_{1m}

quindi trovo r=r_1\cdot 10+r_2
ora abbasso due zeri poichè ho finito i gruppi di partenza e riparto.

Il mio problema è se si possa generalizzare per \sqr[n] m.

Ciao by Info

PS. Conoscevate l'algoritmo??

0-§
Livello 6
Livello 6
Messaggi: 454
Iscritto il: ven nov 18, 2005 10:33 pm
Località: Bologna

Messaggio da 0-§ » ven dic 02, 2005 3:32 pm

In effetti é quello che mi hanno insegnato alle medie,in pieno Ventunesimo secolo(ed é quello che mi ha fatto odiare per molto tempo la matematica).
Io l'ho sempre trovato un calcolo assai inutile e brutto.
Ora però mi viene un dubbio:come si dimostra questo metodo?
La generalizzazione a radici ad indice qualsiasi mi sembra più che probabile.
Qualcuno ne sa nulla?
Lo scopo principale di una dichiarazione DATA è quello di dare dei nomi alle costanti; anziché inserire ogni volta 3.141592653589793 come valore di \pi, con una dichiarazione DATA si può assegnare tale valore alla variabile PI che può essere poi usata per indicare la costante. Ciò rende anche più semplice modificare il programma, qualora il valore di \pi dovesse cambiare.

-Da un vecchio manuale FORTRAN della Xerox

Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 323
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da Info » ven dic 02, 2005 3:34 pm

Io lo trovo bellino.... non sei limitato ai pochi decimali che usa la calcolatrice...

Ciao by Info

0-§
Livello 6
Livello 6
Messaggi: 454
Iscritto il: ven nov 18, 2005 10:33 pm
Località: Bologna

Messaggio da 0-§ » ven dic 02, 2005 3:46 pm

Bellino come gioco,in effetti ora piace anche a me.
Ma come tema della verifica di sabato,specie per uno come me che si perde nei calcoli,mica tanto...
Sono per la tecnologia amica:SI' alla calcolatrice (e NO al computer)
Ciao!
Lo scopo principale di una dichiarazione DATA è quello di dare dei nomi alle costanti; anziché inserire ogni volta 3.141592653589793 come valore di \pi, con una dichiarazione DATA si può assegnare tale valore alla variabile PI che può essere poi usata per indicare la costante. Ciò rende anche più semplice modificare il programma, qualora il valore di \pi dovesse cambiare.

-Da un vecchio manuale FORTRAN della Xerox

Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 323
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da Info » ven dic 02, 2005 3:56 pm

0-§ ha scritto:Sono per la tecnologia amica:SI' alla calcolatrice (e NO al computer)
sono parzialmente d'accordo sulla tua ultima affermazione, per calcoli "facili" ok per la calcolatrice, altrimenti meglio il computer.

Riciao by Info

panurgo
Livello 8
Livello 8
Messaggi: 1169
Iscritto il: sab nov 19, 2005 3:45 pm
Località: Padova

Messaggio da panurgo » ven dic 02, 2005 5:21 pm

\sqrt (n)

siano a e b due fattori di n. La relazione ricorsiva

\left\{ \begin{array}{l} a_{i + 1}  = \frac{{a_i  + b_i }}{2} \\ b_{i + 1}  = \frac{{2a_i b_i }}{{a_i  + b_i }} = \frac{a_i b_i}{a_{i + 1} } \\ \end{array} \right

genera una successione di coppie di frazioni che approssimano la radice rispettivamente per eccesso e per difetto :roll:


Per esempio, \sqrt 5

\begin{array}{cc} {\rm 3} \hfill & {\frac{{\rm 5}}{{\rm 3}}} \hfill \\ \\ {\frac{7}{3}} \hfill & {\frac{{15}}{7}} \hfill \\ \\ {\frac{{47}}{{21}}} \hfill & {\frac{{105}}{{47}}} \hfill \\ \\ {\frac{{2207}}{{987}}} \hfill & {\frac{{4935}}{{2207}}} \hfill \\ \\ {\frac{{{\rm 4870847}}}{{{\rm 2178309}}}} \hfill & {\frac{{{\rm 10891545}}}{{{\rm 4870847}}}} \hfill \\ \\ \end{array}
:shock:
il panurgo

Principio di Relatività: {\bb m} \not \right {\bb M} \ \Longleftrightarrow \ {\bb M} \not \right {\bb m}
"Se la montagna non va a Maometto, Maometto NON va alla montagna"

0-§
Livello 6
Livello 6
Messaggi: 454
Iscritto il: ven nov 18, 2005 10:33 pm
Località: Bologna

Messaggio da 0-§ » ven dic 02, 2005 6:31 pm

Anch'io conosco questo metodo,basato sulla iterazione di medie aritmetiche ed armoniche:é calcoloso,ma ha il pregio di produrre interessanti approssimazioni razionali di una radice irrazionale.
Mi sembra più facile dimostrare questo:proviamo un po'.
Sfida facile facile:come si trova velocemente la radice quadrata di un segmento(per via geometrica,ovvio)?Come si possono produrre in serie le radici di tutti i numeri interi(ossia i segmenti lunghi radice di uno,due,tre...centimetri)?
Chi già la sa non lo dica o meglio scriva in microscopico.
Allora?
Ciao!
Lo scopo principale di una dichiarazione DATA è quello di dare dei nomi alle costanti; anziché inserire ogni volta 3.141592653589793 come valore di \pi, con una dichiarazione DATA si può assegnare tale valore alla variabile PI che può essere poi usata per indicare la costante. Ciò rende anche più semplice modificare il programma, qualora il valore di \pi dovesse cambiare.

-Da un vecchio manuale FORTRAN della Xerox

Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 323
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da Info » lun dic 05, 2005 10:21 am

Non sapevo questo metodo... bello davvero, forse è anche più facile da implementare.

Ciao by Info

peppe
Livello 7
Livello 7
Messaggi: 840
Iscritto il: gio mag 26, 2005 1:41 pm
Località: Cirò Marina KR

Messaggio da peppe » sab dic 17, 2005 4:37 pm

radici vecchio stile:

due modi diversi di scrivere i codici:
-Info-Modo

p=(0\cdot 20+r)\cdot r \le g_1

g_{1m}=d\cdot 100+g_2

p_2=(r_1\cdot 20+r_2)\cdot r_2 \le g_{1m}

r=r_1\cdot 10+r_2

\sqr[n] m

-panurgo-Modo

\sqrt (n)

\left\{ \begin{array}{l} a_{i + 1} = \frac{{a_i + b_i }}{2} \\ b_{i + 1} = \frac{{2a_i b_i }}{{a_i + b_i }} = \frac{a_i b_i}{a_{i + 1} } \\ \end{array} \right

\sqrt 5

\begin{array}{cc} {\rm 3} \hfill & {\frac{{\rm 5}}{{\rm 3}}} \hfill \\ \\ {\frac{7}{3}} \hfill & {\frac{{15}}{7}} \hfill \\ \\ {\frac{{47}}{{21}}} \hfill & {\frac{{105}}{{47}}} \hfill \\ \\ {\frac{{2207}}{{987}}} \hfill & {\frac{{4935}}{{2207}}} \hfill \\ \\ {\frac{{{\rm 4870847}}}{{{\rm 2178309}}}} \hfill & {\frac{{{\rm 10891545}}}{{{\rm 4870847}}}} \hfill \\ \\ \end{array}
+++
Quest'ultima è veramente bestiale!!
Panurgo ma come cribbio fai a ricordare tutte queste parentesi! Boh!? :roll: :roll:
«Un uomo è come una frazione il cui numeratore è quello che è, e il cui denominatore quello che pensa di sé.
Più grande è il denominatore, minore la frazione.» Lev Nikolàevič Tolstòj(1828-1910).

Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 323
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da Info » lun dic 19, 2005 11:12 am

per trovare un segmento che sia la radice di un numero è facile per
\sqr 2 che è la diagonale di un quadrato di lato 1

\sqr 3 che è la diagonale di un cubo di lato 1

ciao by Info

Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 323
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da Info » lun dic 19, 2005 11:15 am

Peppe ha scritto:Panurgo ma come cribbio fai a ricordare tutte queste parentesi! Boh!?
ricordi il mathtype che era comparso sul forum qualche tempo fa??

Forse Pan si fa scrivere il codice dal programma...

panurgo
Livello 8
Livello 8
Messaggi: 1169
Iscritto il: sab nov 19, 2005 3:45 pm
Località: Padova

Messaggio da panurgo » lun dic 19, 2005 11:53 am

Info ha scritto:ricordi il mathtype che era comparso sul forum qualche tempo fa??

Forse Pan si fa scrivere il codice dal programma...
E' così! In realtà basterebbero meno parentesi di quelle inserite dal programma.

A proposito, con una tastiera windows standard le parentesi {} si fanno con Ctrl/Alt/Maiusc/è e Ctrl/Alt/Maiusc/+ oppure, visto che Ctrl/Alt è equivalente a Alt Gr, con Alt Gr/Maiusc/è e Alt Gr/Maiusc/+
il panurgo

Principio di Relatività: {\bb m} \not \right {\bb M} \ \Longleftrightarrow \ {\bb M} \not \right {\bb m}
"Se la montagna non va a Maometto, Maometto NON va alla montagna"

Pasquale
Livello 11
Livello 11
Messaggi: 2333
Iscritto il: mer mag 25, 2005 1:14 am

Messaggio da Pasquale » lun dic 19, 2005 4:04 pm

Sulla mia tastiera CTRL/ALT non è equivalente a ALTGR (che fa la parentesi quadra) ed inoltre il MAIUSCOLO non serve, essendo sufficiente CTRL/ALT/è e CTRL/ALT/+. Si può anche fare ALT/123 e ALT/125.
_________________

\text {     }ciao Immagine ciao
E' la somma che fa il totale (Totò)

Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 323
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da Info » mar dic 20, 2005 10:56 am

tipico caso di tastiera inglese....

Ciao by Info :D :D
e buon Natale...

0-§
Livello 6
Livello 6
Messaggi: 454
Iscritto il: ven nov 18, 2005 10:33 pm
Località: Bologna

Messaggio da 0-§ » mar dic 20, 2005 11:02 pm

Mi son fatto la domanda e mi dò la risposta.
Tracciate un segmento unitario AO e un segmento BA lungo uguale e perpendicolare ad AO;BO=\sqrt 2.Poi tracciate CB lungo 1 e perpendicolare a BO;CO=\sqrt 3.Poi tracciate DC lungo 1 e perpendicolare a CO;DO=\sqrt 4=2.E così via...
Non vi dico come si estrae geometricamente la radice quadrata di un segmento perché dovreste saperlo tutti:mi piacerebbe conoscere altri metodi oltre a quello classico.
Superdomandona(é facilissima):cosa succede se traccio cerchi di centro O e raggio AO,BO,CO...?
Basta,scusate le idiozie ma é tardi e giochi carini non mi vengono.Ve ne manderò abbreve.
Ciao!
Lo scopo principale di una dichiarazione DATA è quello di dare dei nomi alle costanti; anziché inserire ogni volta 3.141592653589793 come valore di \pi, con una dichiarazione DATA si può assegnare tale valore alla variabile PI che può essere poi usata per indicare la costante. Ciò rende anche più semplice modificare il programma, qualora il valore di \pi dovesse cambiare.

-Da un vecchio manuale FORTRAN della Xerox

Rispondi