Punti ombra.

Il forum di Base5, dove è possibile postare problemi, quiz, indovinelli, rompicapo, enigmi e quant'altro riguardi la matematica ricreativa e oltre.

Moderatori: Gianfranco, Bruno

Pasquale
Livello 11
Livello 11
Messaggi: 2307
Iscritto il: mer mag 25, 2005 1:14 am

Re: Punti ombra.

Messaggio da Pasquale » mar ott 24, 2017 12:10 am

Bruno, in realtà il fiore della prima foto dà l'idea di un qualcosa di finto, come di un fotomontaggio, e sembra librato in aria, forse anche a causa dell’eccessivo contrasto con i colori più smorti dello sfondo; alla sua sinistra pare di vedere la testa di un cagnolino acquattato nell'erba, il che dice nulla rispetto all'argomento in questione.
Se si trattasse di un quadro, mi piacerebbe che lo spazio fosse suddiviso diversamente, con il fiore più in basso, come nella schematica figura di mezzo da te sopra riportata, il che evidenzierebbe nella parte bassa un rettangolo ideale con i lati in rapporto aureo, il che donerebbe maggiore armonia all'insieme: anche la parte alta tenderebbe a raggiungere una proporzione similare, anche se in modo più approssimato. Tirando invece il fiore più in su, lo sbilanciamento sarebbe eccessivo. Tale gusto estetico certamente resta valido anche per le foto, che possono piacermi più o meno, secondo le inquadrature e le relative suddivisioni degli spazi, in rapporto agli oggetti da rappresentare.
D'altra parte, nel passato il "concetto aureo" fu teorizzato quasi come d'uso obbligatorio nelle rappresentazioni artistiche e fu tenuto in gran conto nel concreto, come d'altra parte ancora oggi, non perché obbligatorio, ma perché comunque l'occhio vuole la sua parte e la sezione aurea gliela dà.
A dire il vero, nella foto iniziale avevo cercato questa proporzione da qualche parte, senza trovarla, per cui sono andato alla ricerca di altro, purtroppo senza altro trovare, ma oggi noto che in fondo la foto nel suo insieme resta gradevole, forse anche perché il fogliame è racchiuso in un rettangolo ideale con i lati approssimativamente in proporzione aurea. Peraltro, esiste un'intera fascia orizzontale al di sopra del fogliame contenente il fiore, a sua volta costituita da un rettangolo con le stesse caratteristiche. In sostanza, è possibile affermare che il "rettangolo aureo", se così possiamo chiamarlo, appaga la vista dell'osservatore.
Devo aggiungere a conclusione che quanto precede è il risultato di quanto da te stuzzicato e della citazione matematica di Enrico, che ha suggerito ed orientato questa parte della mia ricerca.
_________________

\text {     }ciao Immagine ciao
E' la somma che fa il totale (Totò)

Bruno
Livello 8
Livello 8
Messaggi: 996
Iscritto il: lun nov 21, 2005 6:07 pm
Località: Bologna

Re: Punti ombra.

Messaggio da Bruno » mar ott 24, 2017 8:10 am

Grazie, Pasquale :D


Gli schemini non contengono le foglie, le quali hanno indubbiamente un ruolo rilevante nell'apprezzamento di
un'immagine come questa.
Nella versione che ti piace di più, il fiore (spostato un pochino più in basso) potrebbe dividere l'altezza del riquadro
secondo il rapporto aureo, in cui il medio proporzionale andrebbe dal centro del fiore (punto ombra) al margine
superiore della cornice, il contrario di quello che succede nella fotografia postata.

Pasquale ha scritto: A dire il vero, nella foto iniziale avevo cercato questa proporzione da qualche parte, senza trovarla, per cui sono andato alla ricerca di altro, purtroppo senza altro trovare, ma oggi noto che in fondo la foto nel suo insieme resta gradevole, forse anche perché il fogliame è racchiuso in un rettangolo ideale con i lati approssimativamente in proporzione aurea.
Questo era lo spunto proposto, nato da un semplice anagramma del nome di un fiore, visto e fotografato nell'ora
di pranzo, con il sole quasi a picco e quindi una luce intensa, e una macchina fotografica di poco conto :wink:
Invisibile un vento
l'ha apena sfioragia
sospension d'un momento;
e la bola iridessente gera 'ndagia.
(Biagio Marin)

Pasquale
Livello 11
Livello 11
Messaggi: 2307
Iscritto il: mer mag 25, 2005 1:14 am

Re: Punti ombra.

Messaggio da Pasquale » mar ott 24, 2017 10:59 pm

Anch'io ringrazio per il "post postato" :D, che mi ha consentito di spremere un po' le meningi. Devo aggiungere che anch'io preferisco utilizzare una macchinetta elettronica di poco conto, in quanto produce file di poco peso, meglio utilizzabili quando le foto sono tantissime, in quanto posso ricavarci come dei filmati, previo opportuno montaggio, comprendente didascalie, effetti di transizione e colonna sonora, soggettivamente adatta al contesto. Non dovendo procedere alla stampa delle foto, la loro ridotta qualità non interessa, considerato che la loro visione nel "filmato" è regolata per una breve durata.
_________________

\text {     }ciao Immagine ciao
E' la somma che fa il totale (Totò)

Rispondi