Problemino triangolo

Il forum di Base5, dove è possibile postare problemi, quiz, indovinelli, rompicapo, enigmi e quant'altro riguardi la matematica ricreativa e oltre.

Moderatori: Gianfranco, Bruno

Rispondi
francicko
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 1
Iscritto il: gio set 24, 2015 8:35 pm

Problemino triangolo

Messaggio da francicko » sab set 26, 2015 8:11 am

Siano$a,b,c $, con $a <b <c $, i lati di un triangolo , determinare $x $, in modo che $(a-x), (b-x), (c-x) $, risultino i lati di un triangolo rettangolo. Discutere i risultati e farne qualche
applicazione numerica in modo che risultino interi I valori dei lati del triangolo rettangolo.
Chiaramente la condizione per arrivare alla soluzione algebrica e':
$(a-x)^2+(b-x)^2=(c-x)^2$.
Di esempi se ne possono facilmente riportare innumerevoli:
$a=8,b=10,c=12$, con $x=2$, si ottiene la terna pitagorica $(a-x)=6,(b-x)=8,(c-x)=10$;
Altro esempio : $a=10,b=17,c=18$ con $x=5$ si ha $(a-x)=5,(b-x)=12,(c-x)=13$ altra terna pitagorica, ecc. ecc;
Notavo altresi' che se $a,b,c $, sono lati di un triangolo rettangolo, quindi essi stessi una terna pitagorica, allora in questo caso e' impossibile che esista un $x $, tale che $(a-x), (b-x), (c-x) $, risulti una terna pitagorica, e questo lo si puo facilmente osservare graficamente, in quanto se si sottrae la quantità $x $ da ogni singolo cateto, allora per ottenere una terna pitagorica
si e' obbligati a sottrarre dell'ipotenusa la quantita' $x$ per radice quadrata di $2 $;
Sono esatte queste considerazioni?
E quali altre considerazioni si possono fare?

Rispondi