priorità nelle operazioni

Il forum di Base5, dove è possibile postare problemi, quiz, indovinelli, rompicapo, enigmi e quant'altro riguardi la matematica ricreativa e oltre.

Moderatori: Gianfranco, Bruno

Rispondi
Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 322
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

priorità nelle operazioni

Messaggio da Info » mar dic 06, 2016 8:19 pm

Diciamo che facebook mi ha un pò confuso.... si tratta di una operazione banale come calcolo ma non come logica. Questo è il calcolo:

3-6*3+2

io direi 3-18+2 quindi -15+2 quindi -13
un'amico mi dice 3-18+2 quindi 3-20 quindi -17

come va risolta l'operazione?
Fai sorridere il tuo HD diventando opensource oriented, scopri come

franco
Livello 7
Livello 7
Messaggi: 917
Iscritto il: mar dic 12, 2006 12:57 pm
Località: Bèrghem (Sardegna)

Re: priorità nelle operazioni

Messaggio da franco » mer dic 07, 2016 8:26 am

Secondo me hai ragione tu:
(3-18)+2=3-18+2
3-(18+2)=3-18-2 !!!

Ciao
Franco

ENGINEER
noun. (en-juh-neer)
someone who does precision guesswork based on unreliable data provided by those of questionable knowledge.
See also wizard, magician

Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 322
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Re: priorità nelle operazioni

Messaggio da Info » mer dic 07, 2016 9:46 am

perfetto... grazie Franco ((((-;
Fai sorridere il tuo HD diventando opensource oriented, scopri come

Gianfranco
Supervisore del sito
Supervisore del sito
Messaggi: 930
Iscritto il: ven mag 20, 2005 8:51 pm
Località: Sestri Levante
Contatta:

Re: priorità nelle operazioni

Messaggio da Gianfranco » lun dic 19, 2016 4:36 pm

Ciao a tutti.
Premetto che:
a) Info e Franco hanno già dato la risposta esatta;
b) l'usuale notazione "algebrica" è sintetica ma un po' ambigua;
c) la precedenza delle operazioni è un fatto convenzionale, per cui *,/ hanno la precedenza su +,-;
d) l'addizione è associativa.

Il fatto che l'addizione è associativa, non pone alcuna precedenza tra il + e il -, basta scrivere (o anche solo pensare) correttamente l'espressione.
Infatti l'espressione:
3-18+2
Si può scrivere usando solo l'addizione:
(+3)+(-18)+(+2)
Per la proprietà associativa si possono associare i primi due termini oppure gli ultimi due ottenendo lo stesso risultato.

\Large[(+3)+(-18)]+(+2)=(-15)+(+2)=(-13)

\Large(+3)+[(-18)+(+2)]=(+3)+(-16)=(-13)
Pace e bene a tutti.
Gianfranco

Rispondi