GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!

Il forum di Base5, dove è possibile postare problemi, quiz, indovinelli, rompicapo, enigmi e quant'altro riguardi la matematica ricreativa e oltre.

Moderatori: Gianfranco, Bruno

Rispondi
Pasquale
Livello 11
Livello 11
Messaggi: 2333
Iscritto il: mer mag 25, 2005 1:14 am

GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!

Messaggio da Pasquale » mar apr 21, 2015 3:32 am

A volte sembra che tutto debba andare storto e magari si dà la colpa ai gatti neri o a particolari giornate in cui non bisognerebbe uscire di casa.
Ecco per i superstiosi una buona notizia: di qui al prossimo secolo ed oltre, attraverseremo dei lunghi periodi, che oltrepasseranno anche un'intera annata, senza che si incontri un solo venerdì 17.
Sapreste dire fino al 2100 quale sarà il maggiore lasso di tempo durante il quale non si incontrerà alcuno di questi giorni sfigati? Quanti di questi si potranno attraversare, finalmente indenni da ogni scalogna? Quali le date dei due giorni sfigati che li delimitano?
_________________

\text {     }ciao Immagine ciao
E' la somma che fa il totale (Totò)

Info
Livello 5
Livello 5
Messaggi: 323
Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:11 pm
Contatta:

Re: GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!

Messaggio da Info » mar apr 21, 2015 11:11 am

piu' che altro e`divertente vedere la gente che ci crede visto che oltretutto in altri stati si festeggia il venerdi`13 o il martedi`13.

Se ci fosse qualcosa di vero per tutti si farebbe attenzione allo stesso giorno....
solo per l'Italia e`venerdi`17

Da wikipedia
Fai sorridere il tuo HD diventando opensource oriented, scopri come

Gianfranco
Supervisore del sito
Supervisore del sito
Messaggi: 954
Iscritto il: ven mag 20, 2005 8:51 pm
Località: Sestri Levante
Contatta:

Re: GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!

Messaggio da Gianfranco » mar apr 21, 2015 6:44 pm

Chiedo scusa se non rispondo subito alla domanda aritmetica di Pasquale ma mi esprimo a proposito del 17.
Credo di avere raccolto (senza peraltro cercarle) numerose prove che il 17 porta sfortuna, o meglio è un "ostacolo", come dicevano i Pitagorici.
La seguente frase è attribuita a Plutarco (Wikiquotes)
I Pitagorici hanno in odio il diciassette più di ogni altro numero, e lo chiamano "ostacolo". Esso infatti cade fra il sedici, che è un quadrato, e il diciotto, che è un rettangolo, i soli fra i numeri a formare figure piane che abbiano il perimetro uguale all'area; il diciassette si pone come un ostacolo fra di loro, e li separa uno dall'altro, e spezza la proporzione di uno e un ottavo in intervalli disuguali.
La più recente delle prove che ho trovato è la seguente.
E' già un po' di anni che mi chiedevo: "Perché ci sono tutte queste difficoltà a mandarmi in pensione?", quando l'altro giorno i miei alunni mi hanno chiesto: "Prof, ma quanti anni ha?"
Non volendo dire la mia età, ho fatto, per la prima volta nella mia vita, un breve calcolo e ho risposto: "La somma delle cifre del mio anno di nascita è... 17."
Noo! Ecco perché la classe del 1952 è stata così penalizzata dalla riforma delle pensioni!
E questo non è un caso singolo! E' un'intera classe di persone!
Pace e bene a tutti.
Gianfranco

delfo52
Livello 9
Livello 9
Messaggi: 1379
Iscritto il: mer mag 25, 2005 3:19 pm
Località: bologna

Re: GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!

Messaggio da delfo52 » mar apr 21, 2015 11:10 pm

mal comune, caro BO....
Enrico

Pasquale
Livello 11
Livello 11
Messaggi: 2333
Iscritto il: mer mag 25, 2005 1:14 am

Re: GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!

Messaggio da Pasquale » mer apr 22, 2015 12:04 am

Per quanto mi riguarda, il 17 maggio ricorre la festa di San Pasquale Baylon, protettore delle donne. Meglio di così? :D
_________________

\text {     }ciao Immagine ciao
E' la somma che fa il totale (Totò)

vittorio
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 63
Iscritto il: lun ago 20, 2007 8:29 am
Località: Ravenna

Re: GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!

Messaggio da vittorio » sab mag 16, 2015 4:56 pm

Poichè le risposte al quesito di Pasquale non sono state date, ho fatto alcune considerazioni.
A causa del metodo di calcolo de bisestili il nostro calendario ha una ciclicità di 400 anni. In altre parole il calendario dal 2000 al 2399 si ripete inalterato dal 2400 al 2799 e così via. E' sufficiente qundi calcolare tutti i venerdì 17 ( v17 ) nel periodo indicato: 2000-2399.
Con un po' di pazienza e un computer si ricava che nei quattro secoli vi sono 685 v17 di cui 170 nel 2000-2099, 170 nel 2100-2199, 172 nel 2200-2299, 172 nel 2300-2399. La distribuzione dei v17 sembra quindi abbastanza equilibrata nei secoli.
Per quanto riguarda gli anni si ha: ogni anno ha almeno un v17 fino ad un massimo di tre. Non esiste quindi alcun anno privo di v17.
In particolare si ha: con un solo v17: anni 172; con due v17: anni 171; con tre v17: anni 57.
Più interessante la ripartizione dei v17 nei mesi. Si può scrivere la tabella

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Sett Ott Nov Dic
57 58 56 58 57 58 58 58 56 57 56 56

Anche in questo caso la rpartizione appare abbastanza equilibrata. Le frequenze differiscono solo nella parte decimale.

Passo ora alle distanze fra due v17 successivi, intesa come numero di giorni fra essi compresi (esclusi quindi i due estremi).
Si ha la tabella

Distanza 27 90 181 244 272 335 426
numero 43 140 115 171 130 28 57

Si osserva che la massima distanza è di 426 giorni, qundi il buco massimo possibile supera l'anno anche se suddiviso tra due anni consecutivi in quanto non esistono anni privi di v17. Un buco simile si è avuto tra il 17 luglio 2009 e il 17 settembre 2010. Il prossimo si avrà tra il 17 luglio 2020 e il 17 settembre 2021. Il successivo si avrà negli anni 2026-2027 sempre nei mesi luglio settembre.
Il buco più corto, di soli 27 giorni, è stato nel 2006 febbraio marzo. Il prossimo nel 2017 sempre in febbraio marzo.
L'anno molto sfortunato (?) è stato il 2006 con v17 nei mesi di febbraio, marzo e novembre, il successivo sarà il 2017 sempre negli stessi mesi, quello dopo il 2020 nei mesi di gennaio, aprile e novembre.

Per sfizio ho controllato anche il martedì 17 , che mi dicono essere il giorno sfortunato per gli americani.
Anche in questo caso si scopre che ogni anno contiene almeno un m17 fino ad un numero di tre.
La distanza massima è ancora di 426 giorni suddivisi tra due anni consecutivi.
Il buco di 426 giorni si è avuto tra il 17 luglio 2012 e il 17 settembre 2013. Il prossimo sarà tra
il 2018 e il 2019, il successivo nel 2027/28 sempre tra i mesi luglio/settembre.
Il buco più corto, di soli 27 giorni, è stato nel 2015 febbraio marzo. Il prossimo nel 2026 sempre in febbraio marzo.
L'anno molto sfortunato (?) è stato il 2015 con v17 nei mesi di febbraio, marzo e novembre, il successivo sarà il 2026 sempre negli stessi mesi.
Ciao
Vittorio
Vittorio

vittorio
Livello 3
Livello 3
Messaggi: 63
Iscritto il: lun ago 20, 2007 8:29 am
Località: Ravenna

Re: GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!

Messaggio da vittorio » dom mag 17, 2015 9:29 am

Una piccola aggiunta

1) Nell'ultima riga della nota precedente ho commesso un errore scrivendo v17 anzichè m17.

2) Dall'esame della distribuzione dei giorni nei quattro secoli non ho notato nulla che possa far pensare a giorni fausti o infausti. Non credo che possa esistere, almeno da questo punto di vista, un qualche giorno che si possa definire sfortunato. Continuo quindi a credere alla teoria del "homo faber fortunae suae".

3) Ho trovato nella rivista "L'insegnamento della matematica e delle scienze integrate", organo del Centro Ricerche Didattiche Ugo Morin, vol.9 N.10 ottobre 1986, un interessante articolo del Prof. Modesto Dedò dal titolo "Nè di Venere nè di Marte nè si sposa nè si parte nè si dà principio all'arte".

Ciao
Vittorio
Vittorio

Bruno
Livello 8
Livello 8
Messaggi: 1011
Iscritto il: lun nov 21, 2005 6:07 pm
Località: Bologna

Re: GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!

Messaggio da Bruno » lun mag 18, 2015 1:46 pm

Fantastico, Vittorio :D
Invisibile un vento
l'ha apena sfioragia
sospension d'un momento;
e la bola iridessente gera 'ndagia.
(Biagio Marin)

Pasquale
Livello 11
Livello 11
Messaggi: 2333
Iscritto il: mer mag 25, 2005 1:14 am

Re: GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!

Messaggio da Pasquale » ven mag 22, 2015 9:03 pm

Bene Vittorio, un lavoro notevole.
Dai risultati esposti, si può ora meglio capire perché bisogna che "GUARDIAMO AL FUTURO CON OTTIMISMO!"
Infatti, se ci soffermiamo all'esame delle vari periodi, intesi come anni solari, come giustamente ha messo in evidenza Vittorio, non c' è un solo anno in cui non ci sia almeno un v17, assunto per gioco come giorno sfigato, ma se guardiamo al periodo che intercorre fra un v17 e l'altro, allora possiamo essere più ottimisti, perché esistono periodi più lunghi di un anno in cui di v17 non se ne vedono.

Per i calcoli, ricordo che gli anni centenari non sono bisestili, pur essendo multipli di 4, eccetto i multipli di 400 che invece sono bistestili, pur essendo multipli di 100.
_________________

\text {     }ciao Immagine ciao
E' la somma che fa il totale (Totò)

Rispondi