festa della mamma e non solo

Il forum di Base5, dove è possibile postare problemi, quiz, indovinelli, rompicapo, enigmi e quant'altro riguardi la matematica ricreativa e oltre.

Moderatori: Gianfranco, Bruno

Rispondi
delfo52
Livello 9
Livello 9
Messaggi: 1380
Iscritto il: mer mag 25, 2005 3:19 pm
Località: bologna

festa della mamma e non solo

Messaggio da delfo52 » mer mag 14, 2014 11:38 am

Come noto, la festa della mamma cade la seconda domenica di maggio.
Ovvero, in una data variabile tra l' 8 e il 14 del mese.
Si può dire che, "in media", cade il giorno 11 (come quest'anno).
Esaminando un grosso numero di anni, il dato sarà certamente confermato, con i margini di precisione derivanti dalla dimensione del campione.
E' ragionevole pensare che tutte le sette possibili date, saranno rappresentate in modo omogeneo, sempre con le prevedibili oscillazioni.
Per fare delle previsioni, e della "statistica preventiva-approssimativa", direi che in settecento anni, ogni data, tra 8 e 14 maggio sarà Festa della mamma, 95-105 volte; e la media sarà molto vicina a 11. La "moda" potrebbe essere qualsiasi data, o anche doppia o tripla.
Cambio scenario.
Ho comprato dal contadino un chilo di rusticani (una sorta di prugne semiselvatiche). A casa le ho contate, scoprendo che in un chilo, ci sono 91 frutti.
Significa che il peso medio di un rusticano è 11 grammi. Siccome li ho comprati dal contadino, si tratta di frutta non sottoposta alle regole e alle norme comunitarie; norme che, come sapete, determinano e stabiliscono nei dettagli forma e dimensioni di ortaggi legumi e frutti. Pertanto i rusticani, dal peso medio di 11 grammi, in realtà si presentano abbastanza disomogenei. Ho avuto la pazienza di pesarli singolarmente con una bilancia precisa "al grammo", e ho scoperto che il loro peso minimo è 8 grammi e il massimo 14 grammi.
E' ragionevole pensare che la distribuzione del peso dei rusticani vada a formare una curva gaussiano, con il massimo a 11, ed estremi, come detto, a 8 e 14.
In questo caso, media e moda, dovrebbero coincidere. ed essere molto vicine a 11.

Perché i due "esperimenti mentali" si comportano in modo differente? nel caso delle date di maggio, tutti i 7 valori sono equi-rappresentati, mentre il peso dei frutti segue la campana?
Il buon senso ce lo fa capire, ma, a livello logico-formale, qual è la differenza tra i due scenari? Entrambi sono, a loro modo, casuali; hanno media ed estremi uguali, ma....
Enrico

Rispondi